News

Protex Italia Srl e Lavoro e Ambiente Srl sono liete di comunicare di fare parte degli sponsor del 46° corso della “Scuola preparatoria per l’abilitazione degli Esperti Qualificati nella Sorveglianza Fisica di Radioprotezione” che si terrà secondo il seguente calendario:

  • dal 1 al 3 marzo 2021 per il 1° e 2° grado
  • dal 4 al 5 marzo 2021 per il 3° grado

presso Area della ricerca C.N.R. - Via P. Gobetti n. 101 - BOLOGNA.

Gli Esperti di Radioprotezione sono iscritti in un apposito elenco nazionale, distinto per gradi, al quale si accede previo superamento di una prova di esame presso il Ministero del Lavoro a Roma.

La Scuola preparatoria è diretta dal Prof. Ing. Giorgio Cucchi, Segretario Generale Onorario dell’ANPEQ (Associazione Nazionale Professionale Esperti Qualificati), e i docenti del corso sono esperti tra i più validi dei settore.

Per maggiori informazioni e adesioni potete consultare il docuemnto in allegato.

Le aziende del Gruppo Laboratori Protex sono in grado di offrirvi i servizi di sanificazione previsti per prevenzione e contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Grazie all’alto livello di specializzazione raggiunto negli interventi di disinfezione e sanificazione di locali e attrezzature abbiamo potuto mettere a punto una tecnica efficace e sicura, utilizzando quale elemento l’ozono. L’ozono è stato riconosciuto dal ministero della salute (protocollo n. 24482 del 31 luglio 1996) presidio naturale per la sterilizzazione degli ambienti contaminati da batteri, virus, spore e per la disinfestazione da acari e insetti.

Il servizio prevede:

  • Sanificazione degli ambienti tramite nebulizzazione di Ozono, con abbattimento al 99.7% dell’eventuale rischio di contaminazione residua;
  • Disinfezione e sanificazione delle superfici (scrivanie, mouse, tastiere, banchi di lavoro, maniglie, ecc…)
  • Rilascio report Tecnico di intervento

Nel DECRETO SALVA ITALIA del 18.03.2020 sono stati previsti fondi per rimborsare le aziende dei costi di sanificazione. Sugli oneri per la sanificazione, sia degli ambienti che degli strumenti di lavoro, è riconosciuto un credito d’imposta del 50% delle relative spese. La misura è valida per il periodo d’imposta 2020, nel limite massimo di 20 mila euro.